Gara - ID 33

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Neviano
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’APPALTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALL’UFFICIO TRIBUTI PER ATTIVITA’ DELLA GESTIONE, RISCOSSIONE, ACCERTAMENTO DELL’EVASIONE E LIQUIDAZIONE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE - SERVIZIO RISCOSSIONE COATTIVA – Anni 6.
 
CIG8229243A25
CUP
Totale appalto€ 457.566,00
Data pubblicazione 02/03/2020 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 17 Giugno 2020 - 13:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 22 Giugno 2020 - 13:00 Apertura delle offerteMercoledi - 24 Giugno 2020 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 72 - Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto
Descrizioneservizio di supporto agli uffici comunali per la gestione, accertamento e liquidazione delle entrate tributarie e riscossione coattiva, del Comune di Neviano come sotto elencate:
a) Imposta Municipale Propria (IMU), Tassa Servizi Indivisibili (TASI)
b) Tassa sui rifiuti (TARI)
c) Tassa per l’occupazione spazi e aree pubbliche (TOSAP)
d) Imposta comunale sulla pubblicità (ICP)
e) Diritti sulle pubbliche affissioni (DPA)
 
Struttura proponente Settore 2 - Finanziario e Tributi
Responsabile del servizio dott. Stefano De Pascali Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando - 123.29 kB
02/03/2020
File pdf disciplinare - 373.98 kB
02/03/2020
File pdf modello-dgue - 138.04 kB
02/03/2020
File doc dichiarazioni-integrative-al-dgue - 59.00 kB
02/03/2020
File doc istanza-partecipazione - 68.00 kB
02/03/2020
File pdf tributi-capitolato - 151.88 kB
02/03/2020
File pdf schema-contratto - 61.52 kB
02/03/2020
File doc offerta-economica - 78.00 kB
02/03/2020
File pdf avviso-x-pubblicazione-sa-8000 - 34.31 kB
10/03/2020
File pdf avviso-proroga-termini - 27.08 kB
03/04/2020
File pdf dl-23-2020-avviso-proroga-termini - 26.12 kB
17/04/2020

Avvisi di gara

17/04/2020Modifica date procedura Aperta: PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’APPALTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALL’UFFICIO TRIBUTI PER ATTIVITA’ DELLA GESTIONE, RISCOSSIONE, ACCERTAMENTO DELL’EVASIONE E LIQUIDAZIONE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE - SERVIZIO RISCOSS
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti17/06/2020 13:00Scadenza presentazione offerte22/06/2020 13:00Apertura delle offerte24/06/2020 ...
17/04/2020DD.LL. n.18 del 17.3.2020 e n. 23 dell’.8.4.202 -Prooroga termini
  Proroga termini presentazione offerte e data apertura plichi telematici. AVVISO Con riferimento al bando e disciplinare di gara per l’appalto dei servizi in oggetto, pubblicati sulla piattaforma telematica "tuttogare" in data 28.02.2020, Visto...
03/04/2020Modifica date procedura Aperta: PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’APPALTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALL’UFFICIO TRIBUTI PER ATTIVITA’ DELLA GESTIONE, RISCOSSIONE, ACCERTAMENTO DELL’EVASIONE E LIQUIDAZIONE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE - SERVIZIO RISCOSS
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti29/04/2020 13:00Scadenza presentazione offerte04/05/2020 13:00Apertura delle offerte06/05/2020 ...
03/04/2020Proroga termini presentazione offerte e data apertura plichi telematici.
AVVISO Con riferimento al bando e disciplinare di gara per l’appalto dei servizi in oggetto, pubblicati sulla piattaforma telematica “tuttogare” in data 28.02.2020, Visto che, nell’ambito delle misure di contenimento del contagio del coronaviru...
10/03/2020Certificazione di qualità SA 8000
Procedura telematica aperta per l’appalto del servizio di supporto all’ufficio tributi per la gestione, riscossione, accertamento dell’evasione e liquidazione delle entrate tributarie e servizio riscossione coattiva – Anni 6.  - CIG: 8229243A25 ...

Chiarimenti

  1. 25/03/2020 13:07 - Per quanto attiene al PERSONALE RICHIESTO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI, a pag. 3 del Disciplinare si fa riferimento a n. 3 unità x una media di 20 ore settimanali –livello V CCNL Terziario mentre a pag. 12 del Capitolato, al paragrafo relativo alla “Clausola Sociale”, si fa riferimento a n.2 unità x 22 ore/settimanali 2° Liv. CCNL Metalmeccanici Piccola Industria ed n.1 unità x 9 ore/settimanali 1° Liv. CCNL Metalmeccanici Piccola Industria.

    Si chiede di chiarire se, ai fini della formulazione dell’offerta, bisogna tener conto delle indicazioni riportate nel disciplinare oppure considerare quanto riportato nel Capitolato.
     


    All’art.7 del capitolato – pag. 12 – è riportata, ai sensi dell’art. 50 del d.lgs.50/2016, la “clausola sociale”.
    In detta clausola sociale è riportata la tabella ove è specificato il personale  e le condizioni utilizzate dal precedente appaltatore per l’esecuzione del servizio.   Vengono, inoltre, indicate le condizioni  per l’applicazione della clausola sociale.

    Nello stesso art. 7 sono specificati gli obblighi dell’aggiudicatario tra i quali, oltre alla clausola sociale, viene chiaramente indicato che Per i servizi oggetto di supporto all’ufficio e per gli accertamenti esterni, dovranno essere impiegati, per il tempo necessario, minimo n. 2 oltre ad UNA unità per il servizio di attacchinaggio dei manifesti.”.  Tale condizione è comunque separata e distinta dall’applicazione della clausola sociale.

    Nel disciplinare di gara, a pag.3, sono, tra l’altro, riportati, ai sensi dell’art. 23, comma 16, del d.lgs.50/2016, i costi preventivati della manodopera per i 6 anni del servizio in appalto, per complessivi euro 254.898,00, che sono stati individuati prevedendo n. 3 unità x una media di 20 ore settimanali –livello V, come specificato in tale parte del disciplinare.

    Il concorrente potrà fare le sue valutazioni in merito ai costi del personale da impiegare, considerando come solo riferimento le previsioni suddette fatte dalla stazione appaltante e riportate negli atti di gara pubblicati, che dovranno essere, obbligatoriamente, indicati nell’offerta economica, ai sensi dell’art.95 – comma 10 – del d.lgs. n.50/2016, come integrato dal D.lgs. n.56/2017

    Tale parte si riferisce solo ad una previsione, come richiesta dal citato art. 23, comma 16, del d.lgs.50/2016, pertanto, gli obblighi dell’aggiudicatario sono quelli specificati all’art. 7 del capitolato in merito alle unità minime da impiegare per l’esecuzione del servizio (n.2 unità oltre ad UNA per il servizio di attacchinaggio dei manifesti)
    26/03/2020 11:40
  2. 25/03/2020 12:34 - Si chiede di chiarire se i seguenti costi sono a carico della Stazione Appaltante:
    1. costi di stampa ed imbustamento degli avvisi di pagamento/accertamento;
    2. costi di notifica degli avvisi.

     


    Fermo restando che l’aggiudicatario dovrà effettuare il servizio così come riportato nel capitolato, con i miglioramenti che intende offrire, si precisa che l’operazione di imbustamento degli avvisi, in quanto attività di supporto deve essere effettuata dalla ditta, mentre sono a carico della stazione appaltante le spese  per il materiale necessario (buste, fogli, spese postali, ecc,) sono a carico anche del Comune le spese per la notifica degli avvisi, ad eccezione delle notifiche riferite alla riscossione coattiva che sono regolamentate  dall’art. 4.2 del capitolato.
     
    26/03/2020 11:41
  3. 15/05/2020 11:27 - Per quanto concerne l’attività di riscossione coattiva, si chiede di Voler specificare se la stessa è da ritenersi giuridicamente affidata in concessione ovvero in supporto.
    Si chiede, in particolare, di specificare se le ingiunzioni fiscali verranno emesse a nome del Comune o a nome della ditta e sotoscritte dal funzionario della riscossione interno alla ditta; si chiede, inoltre, se per la riscossione coattiva le somme verranno introitate su conti correnti della ditta ovvero su conti correnti del Comune.
    Si ritiene fondamentale chiarire questi punti in quanto è stata modificata la norma sui capitali sociali delle aziende iscritte al Mef a seconda che l’attività venga affidata in concessione ovvero in supporto. 
     


    All’art.4 del capitolato ed i successivi 4.1 -4.2 -4.3 -4.4, è specificato che … Viene affidato in concessione il servizio di riscossione coattiva delle entrate tributarie ……. (a differenza di tutti gli altri servizi richiesti a titolo di supporto) Le ingiunzioni verrano emesse a nome del Comune con l’indicazioine del concessionario. All’art.4.3.1 del capitolato è riportato “…..Fermo restando la natura concessoria del servizio, tutti i pagamenti relativamente alle somme poste in riscossione coattiva da parte del Concessionario, eseguiti dai soggetti debitori e/o contribuenti, dovranno affluire su specifici conti correnti postali, intestati al Comune.
    Nel citato art.4 del capitolato sono specificate chiaramente tutte le condizioni e modaliità di esecuzione del servizio in concessione della riscossione coattiva. 
    .
     
    15/05/2020 14:43

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00